Home Notizie Verso la Conferenza regionale dell'agricoltura
Verso la Conferenza regionale dell'agricoltura PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Thursday, 15 March 2012 10:55

L'assessore regionale all'agricoltura Barbagallo indice:

Verso la Conferenza regionale dell'agricoltura

Ho presentato venerdì 24 febbraio alla Giunta Regionale la proposta, approvata, di realizzare nel prossimo mese di settembre una conferenza regionale dell’agricoltura.

Nel territorio regionale l’agricoltura svolge un ruolo di primo piano dal punto di vista economico e sociale: si contano infatti oltre 15.000 imprese, che svolgono anche importanti funzioni dal punto di vista ambientale, di custodia del territorio, di salvaguardia della salute.

Negli ultimi anni, inoltre, si va sviluppando in misura crescente un ruolo delle imprese agricole nel campo della didattica, dell’educazione alimentare, nella formazione delle nuove generazioni, nella ricettività turistica, nelle terapie integrative per determinate patologie fisiche e psichiche.

Recentemente, gli eventi alluvionali di Genova e della provincia della Spezia hanno posto in evidenza quale ruolo può svolgere l’agricoltura nella difesa del territorio dal dissesto e, per converso, quali disastri possono essere provocati o comunque favoriti dall’abbandono dell’attività agricola e forestale nelle zone a forte rischio idrogeologico.

La proposta di convocare a settembre prossimo la Conferenza Regionale dell’Agricoltura nasce quindi dall’esigenza di rilanciare il ruolo dell’agricoltura in Liguria.

Coerentemente con gli obiettivi della politica agricola regionale definiti negli ultimi anni, i temi da sviluppare sono la qualità, la promozione dei prodotti e del territorio, la tutela delle produzioni, la competitività, nuove leggi di riordino territorio rurale, la semplificazione, l’agricoltura come presidio, salvaguardia del territorio e tutela del paesaggio, il ruolo multifunzionale delle aziende agricole, l’ aumento delle dimensioni aziendali, la programmazione dello sviluppo rurale nel periodo 2014-2020 anche alla luce della riforma della politica agricola comunitaria (PAC).

La Conferenza deve essere costruita con una particolare attenzione alla concertazione tra le diverse istituzioni coinvolte nell’argomento, le rappresentanze degli imprenditori del settore e le altre parti sociali interessate. La partecipazione di tutti questi attori può contribuire a costruire un percorso basato sugli aspetti relazionali, sull’interazione, sulla concertazione, con l’obiettivo di concorrere al contrasto della grave crisi economica che attanaglia il nostro paese – in generale – e il comparto agricolo in particolare.

Si ritiene pertanto necessario che la Conferenza sia condivisa con le organizzazioni professionali e di rappresentanza cooperativa, e che debba coinvolgere le imprese agricole, le istituzioni e il territorio Ligure.

La Conferenza potrebbe inoltre costituire un’ottima occasione per approfondire le linee della politica agricola nazionale ed europea, con l’apporto di rappresentanti del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali nonché delle istituzioni europee (Commissione e Parlamento).

Avviando una serie di incontri preliminari, il mio Assessorato ha già ricevuto documenti di analisi, idee e proposte, in base ai quali ha costruito di una serie di tavoli di lavoro, così suddivisi, che saranno costituiti da tecnici regionali e da esponenti delle organizzazioni professionali e di rappresentanza cooperativa.

Giovanni Barbagallo

Assessore all'agricoltura

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information