Home Notizie Hotel per insetti
Hotel per insetti PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 22 January 2014 08:27

Hotel per insetti Tra le tante cose interessanti che è stato possibile vedere al recente Mandillo dei semi, tenutosi a Torriglia GE il 19 gennaio, hanno particolarmente incuriosito i visitatori gli hotel per insetti realizzati da Paolo Parlamento.
Ecco in cosa consistono:

Perché offrire collaborazione e comfort agli insetti utili?
Senza gli insetti utili non c'è futuro. Impollinano le piante e senza il loro lavoro niente frutti e niente semi... Diceva Einstein: se scomparissero d'improvviso le api, in tre anni scomparirebbe anche l'uomo. Ma non basta dire api: quelle del miele hanno bisogno di spazio e hanno una loro organizzazione, dunque non possono servirsi dell'hotel per insetti. Tuttavia ci sono migliaia di specie diverse di insetti che possono svolgere il loro stesso ruolo per l'impollinazione grazie all'aiuto che possiamo fornire. Altri insetti sono antagonisti degli insetti parassiti, dunque svolgono un ruolo importante per tenere a bada le infestazioni delle piante in giardino, sul balcone e nell'orto. Una sola coccinella riesce a divorare sino a 100 afidi (pidocchi delle piante) in un giorno: meglio farsi amiche le coccinelle, che fare ricorso agli insetticidi chimici o no?

Di che cosa è fatto l'hotel per insetti e chi ospita?
Un hotel per insetti considera solo i materiali naturali e riciclati che ripropongono i luoghi preferiti dagli insetti utili, dove possono rifugiarsi, andare in letargo d'inverno, riprodursi. Ognuno ha specifiche preferenze: forellini (di diversi diametri) nel legno, nelle canne o nei materiali inerti, materiali incoerenti come ramaglie o paglia, fenditure verticali o orizzontali... Ospiti principali dell'hotel saranno le api solitarie: in Italia sono quasi 1.000 specie diverse, utilissime per l'impollinazione delle piante e non pungono. Ognuna fa un proprio nido, molte amano però farlo vicino alle altre. L'hotel accoglie i bombi, rumorosi ma inoffensivi ed eccellenti impollinatori, le coccinelle e le forbicine che divorano le uova di parassiti, i cervi volanti (se c'è legno umido in marcescenza, per esempio quando l'hotel, esposto alle intemperie, comincia a invecchiare). Qui e là ci sarà un posticino comodo anche per lo svernamento delle farfalle.

Hotel per insettiDove va dislocato l'hotel per insetti?
La casetta può essere sistemata al sole e in un angolo protetto, ovunque ci siano insetti o dove ci potrebbero essere e invece non ci sono per mancanza di condizioni ambientali a loro favorevoli. Si può appendere ai rami degli alberi in giardino e nel frutteto, appoggiarlo su paletti o contro la recinzione dell'orto, fissarlo al muro del balcone di città. E se anche non arrivassero gli insetti utili (dimostrando che sono purtroppo sempre più rari), l'hotel per insetti sarà un segnale della amicizia dovuta a piccole e maltrattate creature utili.


Per maggiori informazioni:
Paolo Parlamento Tosco
Telefono: 328 9246316
Mail: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/paolo.parlamento.5

Last Updated on Wednesday, 22 January 2014 08:30
 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information