Home Notizie La visita di Giorgia Bocca all'azienda agricola "La casa di Giovanni"
La visita di Giorgia Bocca all'azienda agricola "La casa di Giovanni" PDF Print E-mail
Written by Giorgia Bocca   
Tuesday, 11 November 2014 07:46

L'incontro di ieri sera a Rialto è stato coinvolgente, stimolante e divertente.
E' iniziato con un invito a cena da parte dell'agricoltore Davide Camera nella sua bella azienda agricola "la casa di Giovanni"dove ci ha preparato un minestrone alla genovese buonissimo, quello con il "pesto dentro" per capirci, con una torta di verdura- le sue verdure ovviamente- e vino delle sue vigne. Per l'occasione ha preparato anche una torta dolce da degustare durante l'incontro.
La serata è proseguita al centro consigliare di Rialto alla presenza del Sindaco Silvio, i suoi assessori e alcune persone del luogo. Francesca Bottero ha parlato dell'importanza della ricerca in campo agricolo al fine di garantire una produzione che non danneggi l'ambiente e l'ha fatto raccontando le sue esperienze, i suoi fallimenti, i suoi dubbi e anche i suoi successi.
L'interesse era tanto e le domande erano diverse: la pacciamatura con l'erba funziona? ma questa agricoltura ecologica porta dei soldi?
Una domanda che molti fanno a cui non è possibile rispondere.
Il prezzo in agricoltura non lo fa solo il prodotto ma dipende dal trasporto, dal luogo in cui coltivi, dal metodo che usi,dalla filiera e dal canale di vendita. Poi ci sono i costi che invece paga la collettività quando l'agricoltura è industriale inquina e fa ammalare le persone.
La serata è proseguita con Davide del Consorzio della Quarantina che ha illustrato diverse varietà di patate locali liguri e raccontato in poche parole il gran lavoro che alcuni tra volontari e contadini hanno portato avanti in questi anni per "resuscitare" patate come queste che sarebbero andate perse e rimaste solo nei ricordi di qualche anziano.
Invece erano li in fila, su un tavolo dentro i loro sacchettini di carta con i loro nomi bizzarri e facevano proprio una "bella" figura.
Io ho apprezzato davvero tanto la determinazione di Francesca che da anni sperimenta tecniche per produrre senza danneggiare la terra e il lavoro di Davide di coltivare queste patate che quindi non sono diventate un ricordo o una figura su un libro antico ma reali davanti a me e potevo toccarle e sentirne l'odore. Grazie!!!
Ecco serate come queste torno a casa soddisfatta e mi convinco che questa è la strada che dobbiamo percorrere noi,i contadini,i consumatori e gli amministratori locali perchè solo le relazioni ti permettono di creare delle comunità e dei veri cambiamenti.

Giorgia Bocca Coordinatrice dell'associazione Terra!

Last Updated on Tuesday, 11 November 2014 07:47
 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti un servizio migliore. Per saperne di piu sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Informativa sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito .

EU Cookie Directive Module Information